art hotel roma warmt hotel

Warmthotel: soggiornare in un art hotel a Roma

Roma è una città straordinaria, ma quando si pianifica un viaggio uno dei primi dubbi che sorgono è sempre il fatidico: dove dormire?

Con un’offerta di alloggi così vasta non è sempre semplice orientarsi, ma soprattutto il rischio di incorrere in strutture poco curate è alto. Hai mai pensato quindi di alloggiare in un Art Hotel a Roma? Può essere una soluzione perfetta per vivere un’esperienza di viaggio totalizzante: l’arte a Roma non sarà più solo all’esterno, attraverso le splendide vie della città, ma ti raggiungerà direttamente in hotel!

Se sei come noi un amante dell’arte contemporanea e in particolare dello stile urban, allora l’hotel che fa per te nel tuo prossimo viaggio a Roma è il Warmt Hotel, situato a pochi minuti dal quartiere EUR, nel cuore del Laurentino.

Hotel d’arte a Roma: il Warmthotel

Il Warmthotel è un art hotel dallo stile urban chic, che si integra con il quartiere in cui si trova: decentrato e popolare, ma con una forte spinta verso la riqualificazione anche attraverso l’arte urbana. Questa struttura si inserisce nel contesto sociale anche con questo obiettivo: portare bellezza e una nuova idea di ospitalità, in questa zona di Roma che è decisamente poco battuta dai turisti, ma che può rivelarsi una soluzione ideale per un viaggio alternativo.

art hotel roma warmt hotel

@Travel On Art

Le camere hanno un design essenziale e moderno, ma la cosa davvero interessante è che ogni stanza ha in dotazione uno smartphone per effettuare telefonate e navigare su internet gratuitamente. Trattandosi di un hotel 4 stelle, ha una serie di servizi molto utili, ma anche molto interessanti, tra cui:

  • una palestra
  • un garage coperto
  • Wi-Fi con fibra ultraveloce
  • un coworking a disposizione gratuitamente per gli ospiti
  • un giardino estivo
  • un rooftop con vista sul quartiere
  • una navetta gratuita, su prenotazione, per tutti gli ospiti per il collegamento con la stazione metro Laurentina

art hotel roma warmth hotel camere

@Travel On Art

Cucina contemporanea e mixology

Ovviamente se si parla di cultura contemporanea, non può mancare anche un’offerta culinaria che sia “sul pezzo”. Al Warmth Hotel ci sono 3 ambienti principali dedicati al food: il Graffiti Bistrò, situato nella terrazza; il Gulliver per la cena; il Cocktail Lab Bar dove gustare preziosi cocktail preparati dal mixologist, anche nel giardino.

Un’idea di cucina legata alle tradizioni e ai prodotti mediterranei, ma con un tocco in più dato dallo chef dell’hotel, che propone piatti rivistati con il suo personale gusto e stile.

art hotel roma warmth hotel

@Travel On Art

WarmtHub: uno spazio per l’arte contemporanea a Roma EUR

Veniamo a noi: ti avevamo detto che il Warmth Hotel è prima di tutto un art hotel che propone un’idea di ospitalità diversa, che non si limita a un tipo di turismo veloce, alla ricerca solo di un pernotto. Ecco quindi che è nata l’idea di integrare all’interno della struttura il WarmtHub: un vero e proprio hub culturale che ospita mostre ed eventi di arte contemporanea.

Un contenitore di arti che favorisce l’incontro e il dialogo tra i graffiti, la pittura, le performance, la musica, la danza, il teatro e il cinema. Insomma, un vero e proprio centro culturale tutto da scoprire sia per gli ospiti dell’hotel, che per le persone esterne. Periodicamente infatti, vengono organizzate mostre ed eventi con l’obiettivo di proporre un’offerta culturale ai viaggiatori che soggiornano nella struttura, ma anche di richiamare i romani a vivere l’hotel sotto un’altra prospettiva.

Da non luoghi, a luoghi di incontro, scambio, dialogo e creatività: quest’idea di viaggio ci piace così tanto che abbiamo selezionato una lista di art hotel in tutto il mondo, perfetti per viaggiatori curiosi e creativi!

Leggi anche: Hotel d’Arte: la nostra top list

Al Warmth Hotel abbiamo avuto l’occasione di visitare la mostra di Fornace 77, una bottega di arti e mestieri composta da due giovani artisti romani: Andrea Micheletti e Alessia Dionisi. Fornace 77 prende materiali di recupero, in particolare il vetro, per dare una nuova vita attraverso le loro opere.

art hotel roma warmth hotel

@Travel On Art

Andrea e Alessia realizzano in particolare graffiti su vetro attraverso la tecnica del grattage, ma anche sculture e accessori per l’arredo sempre in vetro, arricchiti con polveri di ossidi di ferro. Uno stile a cavallo tra l’industriale, l’artigianale e l’upcycling (arte del recupero), le opere di Fornace 77 colpiscono per la loro volontà di partire dalla fine del ciclo di vita degli oggetti, per creare qualcosa di nuovo. I graffiti ad esempio per loro non sono più un tratto sul muro, ma diventano una cancellazione: si gratta via lo strato superficiale di vernice, per creare nuove forme.

Fino a settembre 2019 quindi, potrai ammirare le 3 serie degli artisti: FLOAT, HUMAN MECHANISM e COSMOGONIA, magari mentre sorseggi un cocktail nel giardino, pronto per partire alla scoperta della bellezza eterna di Roma!

P.S. un ultimo consiglio: a 200 metri dall’hotel si trova un’opera di Ericailcane, precisamente in via Beppe Fenoglio: non perderla!


In collaborazione con Warmthotel

 

No Comments

Post A Comment

Condivisioni