5 viaggi di gruppo in città d’arte in Europa

Cosa c’è di meglio per staccare la spina d’imbarcarsi per un volo che ti porterà alla scoperta di una città d’arte o di una destinazione culturale in Europa?

Ritagliarsi un weekend dedicato all’esplorazione di musei, gallerie, opere di arte urbana, architetture e monumenti è la miglior terapia che si possa seguire per ricaricare le energie, in qualsiasi periodo dell’anno. Meglio ancora se il viaggio si condivide con altre persone che hanno i tuoi stessi interessi (ti immagini visitare un museo trascinandoti dietro l’amica o l’amico che vorrebbe solo fare trekking?).

Se stai leggendo questo articolo, molto probabilmente sei un art lover come noi e per questo abbiamo selezionato 5 destinazioni culturali (gran parte sono città d’arte) nelle quali ti consigliamo di trascorrere un weekend!

Lecce: tra barocco, pasticciotti e cultura contemporanea

Vogliamo dirlo? Lecce è una città con un fermento pazzesco.

Sarà che il Salento è considerato il melting pot delle culture mediterranee, sarà che ormai è diventata una città con un via vai di creativi da tutto il mondo, quello che è certo è che Lecce è conosciuta come la perla del Barocco, ma oltre a questo ha un tessuto creativo di grande interesse.

Se è la prima volta che capiti a Lecce, ti consigliamo di partire da un tour del Barocco e lasciarti incantare dal modo in cui la luce salentina accarezza le architetture. La Basilica di Santa Croce è un autentico capolavoro, ma oltre a questa anche Palazzo dei Celestini, Piazza del Duomo e la Colonna di Sant’Oronzo sono alcuni dei luoghi strategici per osservare il barocco leccese.

Consiglio: quando cammini nel centro storico, ogni tanto guarda verso l’alto perché le scoperte più belle le abbiamo fatte casualmente, osservando balconi e rifiniture degli edifici cittadini.

viaggi di gruppo - lecce
Lecce

Lecce però non è solo il Barocco, è anche la cucina salentina fatta dai deliziosi pasticciotti, dalle pucce, dalle orecchiette… quindi una tappa in un forno o nei ristoranti del centro è d’obbligo.

Se sei appassionat* di arte contemporanea, ti consigliamo di non perdere la Fondazione Biscozzi Rimbaud con una collezione di oltre 70 opere di arte italiana e internazionale tra il 1950 e il 1980 e i progetti di arte urbana dislocati soprattutto nei quartieri più esterni al centro.

Langhe: terra di vini, panchine giganti e cappelle “colorate”

Con le Langhe è stato amore a prima vista. Avevamo letto a lungo della commistione tra arte contemporanea e vino, ma non immaginavamo uno scenario così stimolante, fino a che non le abbiamo visitate.

Se ami i vini e le degustazioni, le Langhe non hanno bisogno di grandi presentazioni, basta nominare etichette come il Barolo, il Nebbiolo, il Barbera, il Moscato per aprire mondi infiniti.

Alba, La Morra e Barolo sono 3 luoghi strategici in cui dedicarsi ad esplorazioni naturalistiche alla scoperta delle colline delle Langhe, patrimonio dell’UNESCO, ma anche ad esplorazioni di gusto nelle cantine e nei ristoranti locali.

Oltre a questo però, sempre in zona La Morra e limitrofi, ci sono alcune opere d’arte contemporanea e di design straordinarie da non perdere, tra cui la Cappella del Barolo a cura di David Tremlett, la Chiesa di Coazzolo sempre a cura di Tremlett e la Vigna dei Pastelli e le panchine giganti del Big Bench Project di Chris Bangle.

Quest’ultimo è un progetto comunitario e nasce da un designer statunitense con l’idea di far riscoprire alle persone l’emozione di sentirsi bambini, ma anche di creare spazi di contemplazione e relax.

viaggi di gruppo langhe
Cappella del Barolo – La Morra

Porto: azulejos, street art e architetture

Porto è “the place to be” per chiunque cerchi una destinazione che coniughi antico e contemporaneo alla perfezione e con un clima da sogno.

La sua atmosfera rilassata e gli scorci a tratti decadenti, a tratti eleganti, ti faranno innamorare, ne siamo certe!

Partiamo dalla sua attrazione più famosa: gli azulejos. Li puoi ammirare all’Igreja do Carmo, alla Stazione di Sao Bento, lungo le vie di Rua de Santa Catarina e Rua dos Mercadores.

Oltre agli azulejos, Porto ci ha conquistate con le sue architetture iconiche: il ponte Dom Luis e il quartiere Ribera sono imperdibili se vuoi scoprire gli scorci più noti di Porto, ma ti consigliamo anche la casa della musica di Rem Koolhas e il museo Serralves.

Per chi invece preferisce il contemporaneo, Rua Miguel Bombarda è il fulcro delle gallerie d’arte, mentre Travessa de Cedofeita è il luogo ideale in cui andare a caccia di street art.

Poi le cantine in cui fare degustazioni di vino, le librerie antiche, i negozi… siamo state a Porto qualche anno fa, ma la nostra mente è ancora là, tra il cielo azzurro, l’aria fresca dell’oceano e un bicchiere di Porto.

viaggi di gruppo porto
Porto

Vienna: tra classico e moderno

Nell’immaginario comune non c’è città più classica di Vienna, con le sue architetture eleganti, i musei, i caffé storici e l’iconico Prater. Vienna però sa essere una città proiettata al moderno e al contemporaneo, ne sono una testimonianza le architetture di Hundertwasser, la meravigliosa biblioteca della University of Economics di Zaha Hadid e gli spazi industriali rigenerati come la BrotFabrik, fabbrica del pane.

Vienna è una città che stupisce, perché te l’aspetti in un modo, ma ha un carattere nascosto tutto da scoprire, fatto di negozio di design, gallerie d’arte e centri culturali indipendenti.

I mille volti di Parigi

C’è la Parigi degli impressionisti, la Parigi dei reali, c’è la Parigi dell’haute-couture, quella dei negozi artigianali e dei cafè, c’è poi la Parigi delle gallerie d’arte e quella dell’arte urbana.

Tutte le volte che abbiamo visitato Parigi, la scoprivamo da un diverso punto di vista e spoiler: non ci ha mai deluse. Parigi, un po’ come Roma, è una città praticamente infinita da scoprire, perché custodisce secoli e secoli di storia che si intreccia con il presente.

Mentre passeggi per Les Marais ad esempio puoi lasciarti incantare dalle sue boutique alla moda, ma anche dalle gallerie di arte contemporanea e perché no dalle opere di street art.

La stessa cosa vale per Montmartre e Pigalle che non si limitano ad essere i loro monumenti iconici, ma custodiscono negozi vintage, ristorantini e progetti d’arte imperdibili. In qualunque periodo dell’anno ti trovi, un weekend a Parigi è sempre una buona idea!

Viaggiare in gruppo con WeRoad

Immagina di poter viaggiare con persone che condividono le tue stesse passioni e con cui puoi dedicarti alla scoperta di una città d’arte, senza tralasciare nulla di ciò che vorresti vedere.

I viaggi di gruppo di WeRoad sono una grande risorsa, non solo per fare nuove conoscenze, ma anche per avere la libertà di godersi a pieno un weekend, divertendosi e con la garanzia di avere un coordinatore super esperto della destinazione che fa da guida per tutta la durata del viaggio.

Una sorta di “local friend” che ti permette di scoprire tutto, ma proprio tutto quello che vuoi sapere (anche i luoghi meno turistici), della città che stai visitando.

Se sei un’appassionat* di viaggi culturali e stai cercando la tua prossima destinazione, dai un’occhiata ai viaggi di gruppo di WeRoad!

In collaborazione con WeRoad.

Category: Viaggi

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *