christo-a-londra-copertina

Christo a Londra: che cos’è The Mastaba?

Passeggiare su The Floating Piers è stata una esperienza che non dimenticherò mai nella vita: la sveglia all’alba, le ore in auto, poi in treno e infine in fila sono state quasi piacevoli se ripenso alla gioia di immergermi nel lago d’Iseo, avvolta solo dall’acqua e da 70mila metri quadrati di luccicante tessuto arancione. Il talento visionario di Christo ha fatto la storia dell’arte contemporanea, ma anche questa volta voglio ricordare la sua musa nonché socia, l’incantevole Jeanne Claude: il loro sodalizio non si è mai interrotto, nemmeno dopo la morte dell’artista nata in Marocco. Ora Christo a Londra si sta dedicando ad una nuova impresa: conosci già il progetto London Mastaba?

christo a londra progetto

@ArtMagazine

London Mastaba: il nuovo progetto di Christo

Christo a Londra ha deciso di stupire di nuovo, instancabile ed impegnato più che mai: il termine “Mastaba” indica una costruzione funeraria monumentale dell’antico Egitto, una sorta di piramide tronca a pianta rettangolare. La London Mastaba riprende esattamente questa forma: alta 20 metri, è realizzata con oltre 7500 barili di petrolio vuoti, impilati uno sull’altro e appoggiati su una piattaforma galleggiante di polietilene che ne sostiene le oltre 600 tonnellate di peso. I barili inclinati sono dipinti di rosso e bianco, quelli delle facce verticali invece di rosso, blu e malva e si riflettono sulla superficie dell’acqua creando un’autentica opera d’arte dal fascino indescrivibile. Una piramide dei tempi moderni, che crea un legame tra passato e presente: per tre mesi, la London Mastaba farà parte dell’ambiente di Hyde Park nel centro della città.  Come ha previsto Christo, i colori si trasformeranno con i cambiamenti della luce e il suo riflesso sul Serpentine Lake sarà come una pittura astratta.

Leggi anche: Land art, dalle gallerie di Manhattan ai grandi deserti statunitensi

 

christo a londra

@ArtsLife

Londra e la mostra su Christo e Jeanne Claude

Oltre a conquistare il pubblico con questa installazione avveniristica, la città offrirà una mostra su Christo e Jeanne Claude, ospitata nella sede della Serpentine Gallery. Questa esposizione si concentra soprattutto sulle loro opere con i barili, illustrate attraverso i famosissimi bozzetti, i progetti e alcune fotografie. Il progetto della mastaba di Londra non è affatto casuale infatti: molti disegni e modellini visualizzano la mastaba progettata per l’Emirato di Abu Dhabi già nel 1977 e non ancora realizzata. Sarebbe composta da oltre 400mila barili, raggiungendo i 150 metri di altezza. Christo a Londra sarà solo un preludio a qualcosa di ancora più immenso? Chi lo sa, quello che è certo è che se hai in programma a breve un viaggio nella metropoli inglese, noi aspettiamo una tua foto davanti alla Mastaba!


Foto di copertina: @La Stampa

No Comments

Post A Comment

Condivisioni