Glamping: top 5 dei migliori campeggi al mondo

Il glamping altro non è che “glamour camping”: ultima frontiera del lusso sostenibile.  Sono campeggi dotati dei migliori comfort da hotel 5 stelle, immersi nella natura selvaggia. Ecco la top 5 dei migliori glamping selezionati per voi e per i vostri prossimi viaggi.

 

Dormire all’aria aperta in una tenda, magari immersi in scenari naturali meravigliosi, circondati da boschi, oppure in riva al mare. Fino a poco tempo fa gli amanti del campeggio venivano riconosciuti come turisti che si “sapevano adattare”, capaci di vivere le proprie vacanze in modo semplice, senza troppe pretese: una tenda, un sacco a pelo e perché no, una bella grigliata in compagnia. Ora anche gli scenari del campeggio stanno cambiando o meglio, sono già cambiati da alcuni anni. Il Glamping, nato dall’unione di camping e glamour è la nuova frontiera del turismo sostenibile. Si tratta di campeggi ecologici ma di lusso dove poter vivere la natura con tutti i comfort di un hotel 5 stelle, mantenendo l’ecologia e la sostenibilità al primo posto.

glamping

Sono campeggi aperti tutto l’anno, dove le nuovissime tecnologie permettono di soggiornare nelle meravigliose tende (più che tende sembrano appartamenti di lusso) anche nelle stagioni più fredde. Nato in Africa, il Glamping si è rapidamente diffuso in tutti i continenti, soprattutto in Europa, con il Regno Unito al primo posto.

glamping

Dormire in uno di questi campeggi, permette di vivere un’esperienza davvero particolare, nella pace di alcuni degli avamposti più belli al mondo, isolati dal caos delle metropoli, ma con tutte le comodità di un hotel di lusso. Ecco quindi la top 5 dei migliori glamping al mondo per i vostri prossimi viaggi (alcuni anche low cost):

  • Jollydays Luxury Camping – il lusso nei boschi del North Yorkshire. Circondato da 200 ettari di bosco è stato definito come “il Ritz in una tenda”, dove potersi godere la magia dei boschi inglesi. Poco distante dalle Howardian Hills e dal North York Moors National Park, si trova in una delle zone naturalistiche più belle del Regno Unito, a pochi km dalla città di York (ideale se vi trovate nei paraggi e volete provare un’esperienza diversa!). Tutte le sere gli ospiti si ritrovano davanti al falò per conoscersi, cuocere qualche marshmallow o semplicemente ascoltare i rumori notturni del bosco. Se non avete voglia di cucinare non c’è nessun problema, il Jollydays procura dei Breakfast o Supper Baskets, consegnati direttamente alla vostra tenda con deliziosi piatti cucinati secondo gli ingredienti di stagione. Un consiglio? Provatelo in inverno con la neve, sarà un’esperienza indimenticabile!

 

glamping

  • Estremo ovest del Canada, British Columbia, Vancouver Island. Ci troviamo in uno degli avamposti più remoti del grande nord nel cuore del Clayoquot Resort, raggiungibile solo in idrovolante o traghetto. La famiglia Genovese, fondatori storici del resort, insieme ai coniugi Caton (attuali managing directors) definiscono la loro struttura: remote, refined, remarkable: remota, raffinata e straordinaria. Se le tende super lusso in legno e con caminetti non vi soddisfano, ci penserà lo chef Orr – uno dei migliori chef del Canada – a viziarvi facendovi scoprire la vera cucina canadese rivisitata in chiave moderna, con ingredienti locali e stagionali. Un campeggio completamente eco-friendly che porta avanti progetti come il reintegro dei salmoni, la mappatura dell’habitat degli orsi e il sostegno alle popolazioni indigene;

 

glamping

 

  • Dormire sugli alberi è il sogno di ogni bambino, immaginate di poterlo fare in Catalunya, vicino a Girona nel cuore della natura mediterranea. Cabana als Arbres offre la possibilità di trascorrere una notte in una delle loro capanne situate sui boschi di quercia e nocciolo del massiccio de Las Guillerìas. Le capanne sono fatte con legno naturale non trattato e la colazione è servita tutte le mattine in un cestino davanti alla porta di ingresso. Un modo di scoprire una Spagna sicuramente ancora poco conosciuta!

 

glamping

  • Il glamping non poteva certo mancare in Italia, al Canonici di San Marco è possibile dormire a soli 20 minuti da Venezia, immersi nella natura e a prezzi accessibili. Gli interni sono arredati con oggetti particolari e pezzi unici collezionati dai proprietari durante i loro lunghi viaggi nel mondo, mescolati a oggetti artigianali e di antiquariato. Oggetti non solo belli, ma con un’anima, una storia da raccontare. Ad esempio le poltrone e i divani che appartenevano alla nonna, ora si sono trasformate in sedute originali, ci sono antiche stufe in ghisa, l’inferriata di un vecchio bordello siciliano e ancora, lavatoi in alluminio originali provenienti dall’Inghilterra;

 

glamping

  • Vivere la wilderness svedese nel cuore della natura, con il Kolarbyn Eco Lodge è tutto più facile. È vero, non c’è elettricità, niente acqua, il bagno è a 3 chilometri di distanza e si dorme su letti ricoperti di pelle di pecora, ma bastano poche foto del lodge per innamorarsene per sempre! Aperto anche nel periodo invernale, tutti i mesi organizzano tour guidati per scoprire insieme ai vostri amici locali, la vera natura svedese.
3 Comments
  • andrea
    Posted at 13:57h, 19 Febbraio Rispondi

    a me piace il capeggio e quando o visto questi be…. ci voglio andare!!!

    • Anastasia Fontanesi
      Posted at 14:22h, 19 Febbraio Rispondi

      In Italia ce ne sono circa 17 in diverse regioni, è un’esperienza unica!

      • andrea
        Posted at 14:44h, 19 Febbraio Rispondi

        grazie nasti

Post A Comment

Condivisioni