More curiosity
+
More creativity
+
More wonder

q


Immaginiamo un mondo in cui l'arte contemporanea sia
condivisibile e democratica.
Un'arte di tutti, per tutti.
Immaginiamo un modo di viaggiare più smart e sensibile.
Un nuovo lifestyle senza barriere.

Workshop di fotografia: Shobha ed Enrico Prada a Tenuta Regaleali

11 Ago Workshop di fotografia: Shobha ed Enrico Prada a Tenuta Regaleali

Se siete alla ricerca di un workshop di fotografia in un luogo da sogno oggi abbiamo una bella notizia per voi: avete tempo fino al 27 agosto per iscrivervi a “Uno sguardo divino. Uno sguardo in ascolto”. Tenuto da due maestri di eccezione, Shobha ed Enrico Prada, questo workshop si terrà dal 6 al 10 settembre presso la meravigliosa Tenuta Regaleali, in provincia di Palermo. Noi abbiamo avuto la possibilità di parlare con Shobha ed Enrico che ci hanno raccontato alcuni dettagli.

workshop di fotografia

Tenuta Regaleali

Com’è nata l’idea di organizzare un workshop di fotografia presso una tenuta durante il periodo della vendemmia? Che legame c’è tra il vino e la fotografia?

La Sicilia ha bisogno di sguardi nuovi, puliti, incontaminati dalla memoria visiva della mafia. Per questo abbiamo pensato, raccogliendo con entusiasmo l’invito dell’Azienda Tasca d’Almerita, di raccontarla con sguardo nuovo, poetico e innocente. La fotografia, come il vino, è attività che coinvolge tutti i sensi. La fotografia, come il vino, è un gesto creativo, fatto di amore per il mondo e di passione per il proprio lavoro. La fotografia, come il vino, custodisce la memoria dell’uomo. La fotografia, come il vino, è un dono: restituisce agli altri ciò che la vita ha offerto. Mostrare una fotografia è come offrire un calice di vino: stessa forza simbolica, stessa profondità.

 

workshop di fotografia

@Shobha

Queste sono le parole di Shobha, figlia della famosissima fotografa Letizia Battaglia. Shobha per anni si è dedicata a ritrarre il mondo politico e sociale durante gli anni della guerra di mafia e il reportage “Donne e Mafia” è senza dubbio una pietra miliare della sua vocazione di fotografa. Durante i suoi numerosi viaggi, Shobha ha incontrato l’India ed è scoppiato un amore puro verso questo meraviglioso e complesso paese.  Dal 1977 ad oggi Shobha si divide tra l’India e l’Italia e nel 2007 ha fondato l’associazione “Mother India School. Progetti Itineranti”, che le permette di coniugare workshop e video con il suo impegno verso il mondo femminile e sociale.

L’India è un paese che accoglie tutti e tutto con grande generosità, il posto ideale per creare un luogo che unisca la fotografia alla meditazione e al volontariato. Per questo ho deciso di fondare l'associazione Mother India School, ma nel tempo la nostra scuola è diventata un progetto itinerante. Il legame tra il lavoro svolto con l'associazione e la mia vocazione di fotografa è quello di lavorare per costruire una fotografia consapevole.

 

workshop di fotografia

@Enrico Prada

Oltre a Shobha, l’altro insegnante di questo workshop di fotografia è Enrico Prada, fotografo e critico d’arte italiano. Leggendo alcune dichiarazioni di Enrico siamo rimaste molto colpite da queste sue parole:“Prima, quando amavo fotografare il paesaggio, la mia era una fotografia lenta, di attesa. Quasi meditativa. Stavo in uno spazio di contemplazione, insomma. Me ne stavo tranquillamente seduto sulle tribune: poi arriva l’India. E in tribuna non ci sono stato più. Sono sceso in campo. Mi sono mescolato alle cose e alla gente. Sono diventato anch’io cosa e gente.” Così abbiamo chiesto ad Enrico il significato del suo incontro con l’India:

L'incontro con questo paese ha creato in me la consapevolezza di voler azzerare la distanza fisica ed emotiva fra il soggetto e me. Fra la vita e me. L’India mi ha insegnato la partecipazione e il coinvolgimento, dello sguardo e di tutti i sensi. Per Shobha l’India è casa, dove tutto è iniziato. Per me è stato l’inizio di un nuovo percorso di vita e di consapevolezza personale e creativa.

 

workshop di fotografia

Tenuta Regaleali

Abbiamo chiesto ai due maestri quali siano i requisiti di ammissione e come funzioni questo workshop da un punto di vista organizzativo:

Il requisito principale è avere voglia di mettersi in gioco e di condividere in gruppo un’esperienza in un luogo eccezionale. Essere pronti a mettere in discussione il vecchio modo di guardare mettendo in gioco tutti i sensi e non solo lo sguardo. Il costo del workshop è di 800,00 euro. Durante questi cinque giorni saremo ospiti nella bellissima Tenuta Regaleali, in una terra ricca di memoria e bellezza, deliziati dal buon vino, da cibo Doc e dagli splendidi alloggi. Il costo del workshop comprende anche il viaggio con pulmino privato, da Palermo alla Tenuta Regaleali. Gli scatti più belli, saranno visibili sul sito di Tasca d’Almerita, sul sito di Mother India School e sul blog di Enrico Prada. Ogni partecipante donerà poi una selezione delle foto più belle del proprio lavoro, all’Azienda Tasca d’Almerita, in cambio della generosa ospitalità e accoglienza, in un luogo unico, di rara bellezza. I files usati dall'Azienda rimarranno ovviamente di proprietà del fotografo.

 

workshop di fotografia

Tenuta Regaleali

Più che un workshop di fotografia questa è una esperienza di scoperta di una terra meravigliosa, la Sicilia, dei suoi sapori e dei suoi profumi: un viaggio alla ricerca della vera essenza della natura e di tutto ciò che ci circonda. Accompagnati ovviamente da due docenti esperti e dalla propria macchina fotografica.

Siamo abituati a guardare il mondo in modo codificato, per questo con il nostro lavoro vogliamo portare lo sguardo dei partecipanti verso l’essenza delle cose. Come, per esempio, riscoprendo gli elementi della natura e renderli protagonisti. Quello che ci aspettiamo dai nostri corsisti è che ognuno di loro possa essere libero di guardare la vendemmia e tutto ciò che accade in quei giorni in modo speciale: come una foto/dono da consegnare al mondo.

 

 

Anna Fornaciari
takeawayartblogger@gmail.com

Scrivici cosa ne pensi

No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: