More curiosity
+
More creativity
+
More wonder

q


Immaginiamo un mondo in cui l'arte contemporanea sia
condivisibile e democratica.
Un'arte di tutti, per tutti.
Immaginiamo un modo di viaggiare più smart e sensibile.
Un nuovo lifestyle senza barriere.

Mamme al museo: l’esperienza di visita di Mary Franzoni

mamme al museo

08 Nov Mamme al museo: l’esperienza di visita di Mary Franzoni

Le mamme al museo sono tantissime per questo abbiamo deciso di raccontare le loro esperienze attraverso questa piccola rubrica: un’occasione in più per parlare di un binomio che ci sta molto a cuore, bambini e cultura. Oggi ti proponiamo il punto di vista di un’altra mamma blogger che abbiamo avuto il piacere di conoscere di persona: lei è Mary Franzoni ed è la founder di Playground around the corner.

 

mamme al museo
@Playground around the corner

 

Perché hai scelto di portare i tuoi figli al museo?

Noi amiamo viaggiare con bambini e dedicare loro tante occasioni di gioco mentre si visita la destinazione nei parchi giochi nascosti dietro l’angolo, quelli che spesso definiamo giardinetti. Qui i bimbi giocano per un po’ e poi si riprende la visita ad una destinazione. Quando l’occasione di gioco si trova in un museo ancora meglio!

Leggi anche: Mamme al museo e l’esperienza di visita di Valentina Besana

Quali sono i musei che avete visitato e che vi hanno colpito di più?
In Italia il museo sicuramente più apprezzato dai miei piccoli accompagnatori è il MUSE di Trento.

 

mamme al museo
@Playground around the corner

 

Museo dei sogni: come dovrebbe essere secondo te e i tuoi bambini?
Un museo dove i bambini imparano e anche giocano. L’occasione di gioco io credo non dovrebbe mai mancare. Accompagna i bimbi durante il percorso e li rende ancora più stimolati nella visita. Occasioni di gioco accompagnate da laboratori, ma anche occasioni di gioco libere, come quelle per esempio in un’area dedicata al gioco, naturalmente con richiami e in perfetta armonia con il museo che la ospita. Al Muse, oltre all’area giochi per i bimbi più piccoli, c’è una Palestra della Scienza, dove il bambino giocando tra le diverse postazioni caratterizzate da oggetti e installazioni interattive impara attraverso il gioco gli effetti di alcuni dei principali fenomeni fisici. Altro strumento utilissimo in ogni occasione e in questo caso museo è la mappa.. i miei bimbi adorano esplorare un luogo con mappa alla mano per individuare da soli il percorso e raggiungere il traguardo.

 

Leggi anche: Guggenheim di Bilbao perché visitarlo se non ami l’arte contemporanea

Qual è il prossimo museo che vorreste visitare?
È da tantissimo che vorrei visitare il Guggenheim di Bilbao.. all’esterno mi hanno detto che c’è un playground da sogno 🙂

 

Anna Fornaciari
takeawayartblogger@gmail.com

Scrivici cosa ne pensi

No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: