festival-di-street-art-in-italia-copertina

Festival di street art in Italia: 5 eventi da non perdere

L’amore per l’arte urbana è contagioso: quante volte, passeggiando per la tua città o per una città sconosciuta, ti è capitato di trovarti con il naso all’insù, attirato da qualcosa di imprevisto e magnifico allo stesso tempo? A noi tante volte e per questo motivo, in ogni viaggio, cerchiamo di andare alla scoperta di quelle chicche semi nascoste che cambiano completamente il volto di un quartiere, di una strada. Di festival di street art in Italia ce ne sono molti e a volte hanno portato con loro numerose polemiche: ora però vogliamo concentrarci solo sulla bellezza di questi musei a cielo aperto. Sei pronto a scoprire quali sono 5 eventi da non perdere se sei un vero art addicted? Partiamo!

Leggi anche: Street art, arte o vandalismo?

 

Festival di street art in Italia: 5 eventi top

Dal Nord al Sud Italia, che si tratti di grandi città o piccoli paesi, il fermento che si sta sviluppando intorno all’arte urbana è in continuo divenire. Se fino ad alcuni anni fa questa forma d’arte veniva spesso associata al vandalismo, oggi le cose si stanno evolvendo, tanto che sempre più persone gioiscono davanti agli interventi degli street artist nei loro quartieri. Che si tratti di scattare loro una foto o offrire un buon caffè, l’Italia sta cambiando volto e di questo noi non potremmo essere più felici.

festival di street art in italia campomarano

@CVTà street fest

CVTà street fest – Civitacampomarano

Può un piccolo borgo del Molise balzare agli onori di cronaca? Assolutamente sì e il merito è del CVTà street fest organizzato dall’artista Alice Pasquini. La famosa street artist italiana ha portato in questo borgo molisano alcuni degli street artist più riconosciuti a livello internazionale, come Rub Kandy e Alberonero, intervenendo sullo spazio urbano di Civitacampomarano, in provincia di Campobasso, per 4 giorni. Dal 2016 ad oggi questo è diventato senza dubbio uno dei festival di street art in Italia più conosciuti di sempre: sul sito puoi trovare la mappa con tutte le opere realizzate e un interessante racconto di ogni edizione.

Leggi anche: Alice Pasquini in Italia, dove trovarla

Subsidenze Festival Ravenna

Il festival Subsidenze vanta già alcune edizioni al suo attivo, tanto da aver reso Ravenna una delle destinazioni ideali per gli amanti dell’arte urbana. Ogni anno partecipano infatti street artist di fama internazionale, come Millo, Jim Avignon, Tellas e molti altri, intervenendo in diversi quartieri della città. Proprio poche settimane fa, sfruttando la mappa che puoi trovare sul sito, ci siamo concesse una domenica alla scoperta di alcuni dei murales realizzati dai nostri artisti preferiti: se vuoi scoprire quali sono le opere che ti consigliamo, puoi trovare tutto qui!

Leggi anche: Street art a Ravenna, alla scoperta del Festival Subsidenze

festival di street art in italia murali millo

@Murali Festival

Murali Festival Forlì

Sempre rimanendo in Emilia Romagna, non possiamo non citare Murali a Forlì, considerato a tutti gli effetti uno dei festival di street art in Italia da non perdere. Il progetto prevede interventi artistici urbani su vari livelli e punta a connotare la città come un contesto attento all’arte urbana contemporanea, capace di valorizzare questa forma artistica dai confini sfumati ma dall’alto valore comunicativo. L’obiettivo è quello di riqualificare alcune pareti scelte, trasformandole in grandi opere attraverso la libera espressione degli artisti e permettendo alla cittadinanza di fruirne liberamente come in un museo a cielo aperto. Da Gola a Eron, da Camilla Falsini a Millo: una gita fuori porta a Forlì è davvero d’obbligo.

festival-di-street-art-in-italia-memorie-urbane

@Memorie Urbane

Memorie Urbane Street Art Festival

Memorie Urbane è un festival nato nel 2011  con l’obiettivo di portare “allo scoperto” la pratica artistica contemporanea ed in particolare l’arte urbana, come arte di frontiera, ponendola a stretto contatto con il territorio per stimolare un processo di interazione. In 7 edizioni questo festival è riuscito a creare il più grande museo di arte contemporanea murale in Italia con più di 240 interventi realizzati in 13 cittadine e con più di 120 artisti arrivati da tutto il mondo.  Tra Lazio e Campania, sono tantissimi i luoghi che hanno cambiato il loro volto grazie alla street art, dimostrando quanto l’arte possa essere una risorsa sociale di inestimabile valore.

festival di street art in italia ragusa

@Repubblica Palermo, FestiWall

FestiWall Ragusa

E ora voliamo in Sicilia, precisamente nella splendida Ragusa, alla scoperta di FestiWall che dal 2014 ha trasformato questa città nella destinazione perfetta per gli amanti dell’arte urbana. Attraverso il progetto di mappatura dell’area urbana, FestiWall connette i muri realizzati nelle precedenti edizioni, disegnando nuove geografie e nuovi percorsi possibili: in questo modo la città, grazie agli interventi di artisti internazionali, alla presenza di workshop e concerti, si è trasformata in un tempio dedicato all’arte e alla creatività.

Leggi anche: Street artist italiani, 5 nomi da conoscere assolutamente

Questa ovviamente è una piccola selezione dei festival di street art in Italia: fortunatamente ne esistono molti altri, la maggior parte dei quali di grande valore. Nei prossimi articoli condivideremo anche altre realtà: perciò se hai qualche consiglio da darci, siamo tutte orecchie 😉

 

No Comments

Post A Comment

Condivisioni